"Ora di Futuro": "Generali" e "The Human Safety Net" premiano 3 scuole salernitane

Gli eventi di premiazione sono stati anche occasione per raccontare ai bambini il lavoro delle Onlus che sono impegnate con Ora di Futuro nell’apertura di 11 centri a supporto delle famiglie in difficoltà con bambini da 0 a 6 anni

Ora di Futuro, il progetto di educazione che coinvolge insegnanti, famiglie, scuole primarie e Onlus, promosso da Generali Italia e fondazione The Human Safety Net, ha premiato oggi i bambini della 3° classe del VI Circolo Didattico Medaglie D’Oro di Salerno, della 3° dell’Istituto Comprensivo Pollica (SA) e della 5° dell’Istituto Compensivo Dante Alighieri di Sapri (SA) per essersi distinti con un impegno attivo nel progetto.

Le classi partecipanti

Oltre 2600 classi in tutta Italia hanno partecipato al progetto. Gli eventi di premiazione sono stati anche occasione per raccontare ai bambini il lavoro delle Onlus che sono impegnate con Ora di Futuro nell’apertura di 11 centri, su tutto il territorio, a supporto delle famiglie in difficoltà con bambini da 0 a 6 anni.  Alla premiazione erano presenti gli agenti locali di Generali Italia e i rappresentanti della onlus Albero della Vita. Gli istituti premiati hanno ricevuto una lavagna interattiva multimediale (LIM) e l’attestato di Scuola Responsabile per l’impegno con cui gli alunni e i loro insegnanti hanno portato avanti Ora di Futuro: un percorso didattico innovativo nelle scuole primarie, per insegnare con il gioco ai bambini delle classi 3, 4, 5° a fare scelte responsabili su ambiente, salute, benessere e risparmio

Il progetto

Ora di Futuro è un progetto di educazione che coinvolge insegnanti, famiglie, scuole primarie e Onlus. Un progetto con un unico grande obiettivo: educare i bambini di oggi per garantire un futuro migliore agli adulti di domani. Già nel primo anno “Ora di Futuro” ha coinvolto 30mila bambini attraverso:

  • un percorso didattico innovativo nelle scuole primarie, per insegnare con il gioco ai bambini delle classi 3, 4, 5° a fare scelte responsabili su ambiente, salute, benessere e risparmio. 2672 classi, su tutto il territorio, hanno aderito nel primo anno al progetto e tra queste le 250 scuole che hanno mostrato maggiore impegno nel progetto sono state premiate con l’attestato di “Scuola Responsabile”
  • 11 centri su tutto il territorio, a supporto delle famiglie in difficoltà con bambini da 0 a 6 anni, in collaborazione con 3 Onlus (L’Albero della Vita, Mission Bambini, CSB-Centro per la Salute del Bambino). I dipendenti di Generali Country Italia contribuiscono al progetto con 10mila ore di volontariato di impresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Istituto comprensivo Salerno V Ogliara: tutto pronto per l'open week e l'incontro "Nessuno escluso"

  • Università: in Italia è boom di lauree online

  • “POLICOM meets...”: Rocco Hunt apre il ciclo di incontri all'Unisa

  • Al via il corso di "Project Management" al Ruggi

  • Unisa: inaugurata la terza edizione del Samsung Innovation Camp

  • Un "Investment Day" a Paestum per i risparmiatori salernitani

Torna su
SalernoToday è in caricamento