Il treno verde fa tappa a Salerno: migliaia di visite

Proviene da Bari e resterà in città fino a sabato 11 marzo, diretto a Pescara. E' un convoglio ambientalista popolato da stand e volontari per far divulgare i temi dell'economia circolare

Inaugurazione treno verde col vice sindaco Avossa e l'assessore Caramanno

"Il vanto è la quarta carrozza, fatta con carta riciclata, tutta raccolta in Campania". Manuela Cardarelli, portavoce di Treno Verde, ci accompagna nella visita del convoglio ambientalista che fa ciuf-ciuf per l'Italia intera. La stazione di Salerno è una delle undici tappe: il treno, che proviene da Bari, si fermerà in città fino a sabato 11 marzo e poi proseguirà il viaggio ecologico, diretto a Pescara. "L'obiettivo - spiega la portavoce - è divulgare la conoscenza dell'economia circolare, cioè vogliamo spiegare attraverso focus e stand come sia possibile passare dal rifiuto alla creazione di nuovi prodotti". Cinquanta mq di treno sono tappezzati all'apparenza con moquette. Non lo è affatto. Si tratta, invece, di materiale interamente riciclabile, ricavato dagli pneumatici delle autovetture. "Un'azienda che osptiamo all'interno del treno verde li ha usati per ricavarne asfalto, erba sintetica di quelle utilizzate per il fondo di gara dei campetti di calcio a 5, infine pavimenti per il calpestio dei cavalli allergici al fieno".

Il treno verde è, dunque, una mostra su rotaie, un contenitore di idee. Raccoglie anche alluminio, plastica, oli esausti, filtri del caffè. Una nota azienda, ad esempio, ha trasformato il residuo del caffè depositato nel filtro ricavandone funghi. La bandiera gialla di Legambiente e i cappellini colorati degli alunni delle scuole hanno fatto da sfondo al taglio del nastro affidato al vice sindaco Eva Avossa, accompagnata dagli assessori comunali all'ambiente, Angelo Caramanno, e al bilancio, De Luca. Sarà possibile visitare il treno verde fino a sabato 11 marzo. Dalle ore 8.30 alle 14, la visita è riservata alle scolaresche. Dalle ore 16 alle 19, potrà farlo, invece, la cittadinanza.

Caramanno ha detto: "Con questa iniziativa, Salerno conferma la propria attenzione al verde. Il treno di Legambiente è un monito, una speranza ma anche un momento di gioia per tanti ragazzi che lo visitano. E' anche l'occasione per scattare la fotografia di Salerno. La raccolta differenziata ha avuto un momento di distrazione e dobbiamo riportarla all'avanguardia. Il calo è stato fisiologico e ci sono stati anche problemi legati alla raccolta di carta e cartone. Riguardo i cartoni, problema ascrivibile pure al calo di consumi. Riguardo la carta, invece, c'entrano anche i furti. Siamo intervenuti in maniera drastica e nell'ultimo mese, non a caso, la crescita della raccolta in questo settore si attesta sui 7-8 punti percentuali. Non è sufficiente. Con i vigili urbani abbiamo fatto due sequestri di materiale portato via indebitamente ma auspico anche il sequestro dei veicoli utilizzati. Un capitolo a parte meritano i furti del lunedì sera, cioè quelli che riguardano il cosiddetto indifferenziato. Faccio due riflessioni. La prima: se aumenta l'indifferenziato, vuol dire che è accertata la stanchezza, insomma non siamo così attenti nel separare la tipologia di rifiuto come accadeva fino a poco tempo fa. La seconda: i furti del lunedì che riguardano anche rame non sono commessi soltanto da ladruncoli ma talvolta facciamo i conti pure con sacche di povertà. Alcuni disperati frugano per provare a mettere insieme qualcosa. Non è comunque una giustificazione, anzi restiamo vigili e monitoriamo, interveniamo, educhiamo e puniamo, se è necessario".

"Ripartirà a breve una nuova campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata, coinvolgendo soprattutto famiglie e scuole - dice l'assessore al bilancio Roberto De Luca - nel frattempo accogliamo con favore e tanto entusiasmo questa iniziativa del treno verde, un momento di crescita per le nuove generazioni. E' un settore che può portare sviluppo e posti di lavoro nell'economia green".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lite sul Corso di Salerno, malore per una ragazzina

    • Politica

      Dà della "chiattona" alla Ciarambino, De Luca non si scusa: "Non fiori, ma opere di bene”

    • Cronaca

      Invasione di ratti in via Vinciprova: venerdì sera da dimenticare per passanti e turisti

    • Cronaca

      Cava, rapina a mano armata in banca: bottino di oltre 50mila euro

    I più letti della settimana

        Torna su
        SalernoToday è in caricamento