Accorpamento porti, Delrio rassicura: "Napoli non annullerà Salerno"

Il ministro delle infrastrutture prova a buttare acqua sul fuoco delle polemiche assicurando "pari dignità" per le due Autorità Portuali che insieme ""possono diventare un punto di riferimento insostituibile per il rilancio del Mezzogiorno"

Il porto di Salerno

Dopo il polverone scoppiato sull’accorpamento delle Autorità Portuali di Napoli e Salerno il ministro delle infrastruttura Graziano Delrio prova a buttare acqua sul fuoco garantendo “pari equilibri e pari dignità di entrambe” ma insieme “possono diventare un punto di riferimento insostituibile per il rilancio del Mezzogiorno” continuando a rafforzare l’autonomia delle sedi “ma con un unico coordinamento”. 
Nel corso di un convegno promosso dall’ordine dei commercialisti di Napoli,a cui ha partecipato anche il presidente dell’Autorità nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone, l’esponente del Partito Democratico ci ha tenuto a precisare che il Governo ha “proposto un’aggregazione e questo significa che Salerno non si annulla dentro Napoli” perché “nasce una nuova cosa della Campania”.

Di recente il consiglio comunale del capoluogo ha approvato all'unanimità un documento per respingere il decreto del Governo sulla fusione tra i due uffici amministrativi.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Pagani, si accascia e muore: indagini sulla morte della 37enne

    • Cronaca

      Lungomare e viabilità: ecco le decisioni del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza

    • Cronaca

      Matierno, nuova sparatoria vicino casa del 36enne gambizzato in strada

    • Cronaca

      San Mango Piemonte, donna precipita dal balcone: è grave

    I più letti della settimana

    • Venditori abusivi sul lungomare, Cammarota presenta un esposto: "Occorre presidio dei carabinieri"

    • Elezioni Nocera Inferiore, un'altra donna contro Torquato: in campo Luisa Gagliardi

    • Intervista al sindaco Franco Alfieri: "Ecco come Agropoli è diventata una città turistica"

    • Porto di Salerno, Cammarota avvia la petizione: "Delocalizziamolo a Pontecagnano"

    • Boom di adesioni ai Democratici e Progressisti a Salerno: attivi 50 comitati

    • 25 aprile, si infiamma il dibattito a Salerno: destra e sinistra si dividono sulla festa

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento