Agropoli, blitz dell'Antimafia: ascoltati Alfieri e Coppola

Gli uomini della Procura di Salerno hanno svolto delle perquisizioni all'interno all'interno dell'abitazione del primo cittadino, dello studio legale dell'ex sindaco e del Municipio

Blitz, questa mattina, degli uomini della Dia (Direzione Investigativa Antimafia) di Salerno, affiancati da una gazzella dei carabinieri, all’interno dell’abitazione del sindaco di Agropoli Adamo Coppola, dello studio legale dell’ex primo cittadino e consigliere politico del governatore De Luca, Franco Alfieri, e degli uffici del Municipio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'interrogatorio

I due politici del Pd - riporta Stiletv - sarebbero stati, successivamente, invitati a presentarsi presso la locale Stazione dei Carabinieri per essere ascoltati nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Procura Antimafia. Al momento, non risultano indagati. Soltanto pochi giorni fa la Polizia di Stato aveva sequestrato la documentazione relativa all’Agropoli Cilento Servizi. Quello odierno, dunque, potrebbe essere il prosieguo della medesima indagine.

Gli aggiornamenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • "C'è una bomba a Fratte": strade chiuse al traffico e artificieri all'opera, ma è un falso allarme

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

Torna su
SalernoToday è in caricamento