Canalone ripulito: esulta Santoro, la precisazione del Comune

Il consigliere comunale di opposizione attacca l'amministrazione: "Continueremo a lavorare per liberare Salerno dal degrado e dai disastri di chi l’amministra". E Caramanno: "Canalone ripulito grazie al Comune, non ad altri"

La foto postata da Santoro

Il consigliere comunale d’opposizione Dante Santoro posta una foto giratagli da un cittadino di Canalone in segno di ringraziamento per la pulizia del canale effettuata dopo la sua operazione “Fiato sul collo”. E, in pochi minuti, il post è diventato virale sui social network.

Il commento di Santoro su Facebook:

“Con la nostra operazione fiato sul collo, dopo 10 anni, abbiamo regalato la pulizia del canale nel quartiere Canalone. Il cittadino Giuseppe ci ha voluto ringraziare con una foto panoramica. Guardate come decoro e ordine cambiano i paesaggi. Continueremo a lavorare per liberare Salerno dal degrado e dai disastri di chi l’amministra. #LiberiAmoSalerno”

Tuttavia, l'assessore comunale all'Ambiente, Angelo Caramanno, precisa: "Canalone ripulito grazie all'impegno costante dell'Amministrazione comunale di Salerno non certo grazie all'intervento di altri". Gli fa eco anche il consigliere comunale Rocco Galdi - vice presidente della Commissione Ambiente - che si rivolge direttamente al consigliere di opposizione Dante Santoro e dice: "Non è certo merito di Dante Santoro se Canalone è stato pulito. Santoro non fa altro che rivendicare meriti che non ha, limitandosi a pubblicizzare, a mo’ di megafono, le iniziative promosse dalla nostra Amministrazione".

La precisazione di Caramanno

 "È in atto una vasta programmazione da parte del settore Ambiente che riguarda tutto il territorio cittadino, compreso anche Canalone. Non è certo grazie ad altri se si è provveduto alla pulizia dell'area in questione. Siamo di fronte all'ennesimo caso di usurpazione del lavoro altrui.  È facile attaccarsi medaglie al petto quando il lavoro lo fanno gli altri ed essere pronti sempre e solo a criticare in modo assolutamente distruttivo.  Come Amministrazione lavoriamo, tutti i giorni e con dedizione, per il benessere dell’intera collettività. 
Ci siamo e ci saremo sempre di più per migliorare la nostra città".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento