Petizione contro i pedaggi del casello Cava-Salerno,Santoro: "Già centinaia di firme"

L'iniziativa, tenutasi a Piazza Duomo, ha raccolto un gran numero di interessati e firmatari. Il consigliere provinciale: "Continueremo con un tavolo tra istituzioni ed enti preposti, finchè non troveremo la soluzione a questa situazione insostenibile"

Dante Santoro a Cava

Inizia col botto la petizione per chiedere l'abolizione o quantomeno la riduzione del pedaggio sul casello Salerno-Cava, oltre all'installazione dei pannelli fonoassorbenti sul tratto, voluta ed organizzata dal consigliere provinciale Dante Santoro e dai consiglieri comunali di Cava dè Tirreni Antonio Palumbo e Marco Galdi.

Il commento

L'iniziativa, tenutasi a Piazza Duomo, ha raccolto un gran numero di interessati e firmatari. Soddisfatto Santoro che esulta: “Un'affluenza oltre ogni più rosea aspettativa, mi auguro che da Autostrade Meridionali vogliano raccogliere questo grido di esasperazione dei cittadini. Abbiamo smosso le acque anche al Comune di Cava dove devono farsi sentire di più sulla questione a tutela dei cittadini e dei danni patiti in questi mesi. Continueremo con un tavolo tra istituzioni ed enti preposti, finchè non troveremo la soluzione a questa situazione insostenibile. Grazie ai tanti attivisti del gruppo di coordinamento civico per Cava ed ai consiglieri Palumbo e Galdi per il prezioso lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

  • Coronavirus in Campania, De Luca scrive ai presidi: "Annullare le gite"

  • Coronavirus, capaccese torna da Piacenza e non si sente bene: esito negativo al test

Torna su
SalernoToday è in caricamento