Cilento, Sinlai e Lotta Studentesca contro la sostituzione etnica sui posti di lavoro

Al volantinaggio ha preso parte anche Valerio Arenare, originario della zona, Segretario Nazionale del sindacato Sinlai

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si è svolto, nel golfo di Policastro, un volantinaggio itinerante di Sidas (Federazione lavoratori atipici e studenti lavoratori del Sindacato Sinlai) e Lotta Studentesca (movimento giovanile di Forza Nuova). Il tema del volantinaggio era: "stop alla sostituzione etnica sui posti di lavoro".

Le due strutture hanno voluto informare i cittadini cilentani del sempre più insistente tentativo di inserire nel mondo del lavoro persone provenienti da paesi extracomunitari attraverso, in particolar modo, associazioni e cooperative che sponsorizzano l'inserimento di immigrati in progetti lavorativi a discapito dei tantissimi disoccupati Italiani; il tutto con il sostegno dei sindacati maggiormente rappresentativi e dei politici locali e nazionali. Al volantinaggio ha preso parte anche Valerio Arenare, originario della zona, Segretario Nazionale del sindacato Sinlai.

Torna su
SalernoToday è in caricamento