Curiosità: a Darmstadt nasce il club Forza Silvio Germania

"Il club - spiegano i soci - si basa su un principio semplice, ma chiaro: la politica non è questione di pochi ma coinvolge tutti, deve essere della gente e per la gente"

Club Forza Silvio Germania

I club Forza Silvio sbarcano in Germania. A Darmstadt infatti, l'8 marzo 2014, è nato ad opera di 7 soci fondatori, 5 di Valva, 1 di Avellino ed 1 di Caserta, il club Forza Silvio Germania.

"Il club - spiegano i soci - si basa su un principio semplice, ma chiaro: la politica non è questione di pochi ma coinvolge tutti, la politica deve essere della gente e per la gente, dobbiamo essere in tanti per far passare il nostro messaggio. Il nostro principale obiettivo è invitare i nostri concittadini ad occuparsi della politica per renderla migliore e più efficiente, coinvolgendoli anche nello sviluppo di iniziative culturali, sociali e ricreative" concludono.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • insomma un piccolo gruppo di decerebrati

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Si spacciano per carabinieri e rubano in una casa ad Eboli: picchiati padre e figlio

  • Cronaca

    Tenta di uccidere la ex con un filo elettrico: dietro il gesto una storia di gelosia

  • Cronaca

    Presenze alberghiere, Salerno nei primi 40 posti della classifica

  • Cronaca

    Uomo preso a calci in faccia in un bar di Roccadaspide: si indaga

I più letti della settimana

  • Ciarambino replica a De Luca: "Io chiattona? Offende solo perchè è in difficoltà"

  • De Luca attacca Ciarambino: "E' una chiattona": l'ira del M5S

  • Elezioni amministrative 2017, si vota domenica 11 giugno: tutti i comuni coinvolti

  • Dà della "chiattona" alla Ciarambino, De Luca non si scusa: "Non fiori, ma opere di bene”

  • Intervista al sindaco di Acerno Vito Sansone: "Cantieri e turismo, mi ricandido per completare il programma"

  • Raffica di multe con lo Street Control, Santoro: "Va abolito, raccolte oltre 1000 firme"

Torna su
SalernoToday è in caricamento