Terremoto politico a Camerota, rimossi Del Duca e Troccoli: Romano apre all'opposizione

Il sindaco: "E' venuto meno il rapporto di fiduciacon il vice sindaco e l'assessore". Silurati anche il responsabile dell'Ufficio Staff Antonio Troccoli e il presidente della società portuale Mattia Gerardo Del Duca

Il sindaco Antonio Romano

Terremoto politico al Comune di Camerota dove questa mattina il sindaco Antonio Romano ha revocato le deleghe al vice sindaco Michele Del Duca e all’assessore Ciro Troccoli in quanto è “venuto meno il rapporto di fiducia”. Non solo, ma sono stati rimossi dai loro incarichi anche il responsabile dell'Ufficio Staff Antonio Troccoli e il presidente della società portuale Mattia Gerardo Del Duca. “Per assicurare la continuità amministrativa del Comune e scongiurare l'arrivo del Commissario Prefettizio in questa delicata fase di preparazione alla stagione estiva -  annuncia il primo cittadino -  provvederò a costituire una Giunta di salute pubblica in accordo con i capigruppo dell'opposizione Pier Paolo Guzzo e Mario Salvatore Scarpitta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento