Comune di Salerno, Santoro: "Chiarezza sul caso Di Lorenzo"

Il consigliere comunale del gruppo “Giovani Salernitani – DemA” ha chiesto l’audizione del dirigente comunale e del sindaco Vincenzo Napoli in Commissione Trasparenza

Fare chiarezza sul caso Di Lorenzo al Comune di Salerno. Questa mattina il consigliere comunale del gruppo “Giovani Salernitani – DemADante Santoro ha chiesto l’audizione del dirigente Alberto Di Lorenzo e del sindaco Vincenzo Napoli in Commissione Trasparenza.

Le critiche

Per l'esponente dell'opposizione "occorre chiarire i motivi per i quali si è trasferito il dirigente che fino a qualche giorno fa reggeva incarichi apicali all’interno della macchina burocratica del Comune di Salerno. C’è la necessità che in commissione trasparenza ci sia un confronto con l’interessato ma anche con il sindaco Vincenzo Napoli promotore degli atti. Penso – aggiunge Santoro – che anche la revoca di nomine fiduciarie deve essere trasparente e supportata da motivazione ed è giusto che i consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione ne siano al corrente. Così come gli stessi cittadini devono essere informati. Sarebbe grave – conclude – se tali atti fossero dettati da determinati motivi o da interessi confliggenti con le esigenze vere della città. Ed è in tal senso che penso che sia giusto che la Commissione Trasparenza approfondisca il caso".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Tentato furto da "Siniscalchi" a Salerno: banditi costretti alla fuga

Torna su
SalernoToday è in caricamento