Consuntivo 2019 e rottamazione tributi, via libera dal Consiglio comunale: malumori in maggioranza

Polemica tra i banchi del centrosinistra: il gruppo Davvero Verdi esce dall'aula e non approva il Consuntivo 2019, molto critici verso la Giunta Napoli anche i socialisti e i consiglieri Naddeo, D'Alessio e Gallo

Il Consiglio Comunale, riunitosi presso il Salone dei Marmi del Palazzo di Città,  ha approvato una serie di ordini del giorno come la Variazione di bilancio, il riconoscimento dei debiti fuori bilancio e il rendiconto di gestione esercizio 2018. Non solo. Ma è arrivato anche il via libera alla rottamazione delle cartelle esattoriali che prevede un nuovo  regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali riscosse attraverso ingiunzione fiscale e alla realizzazione di alloggi di edilizia sovvenzionata (schema di convenzione Iacp). Rinviata, invece, la discussione della problematica legata al parcheggio di Piazza Sant’Agostino.

La spaccatura

Malumori, questa mattina, tra i consiglieri di maggioranza durante l’assise municipale. I consiglieri del gruppo Davvero Verdi hanno abbandonato l’aula al momento dell’approvazione del Consuntivo di Bilancio 2018 lamentandosi perché le loro istanze non verrebbero mai ascoltate e quindi prese in considerazione dalla Giunta. Sulla stessa lunghezza d’onda anche i consiglieri Antonio D’Alessio, Leonardo Gallo e Corrado Naddeo che, ormai da mesi, chiedono al sindaco Enzo Napoli e alla Giunta di “cambiare registro” ascoltando anche le loro proposte. “Molto critici” anche i socialisti che hanno votato il documento economico economico (approvato con 21 voti favorevoli e 6 contrari) ma, allo stesso tempo, chiesto più attenzione verso il loro gruppo.

Il commento

Dopo l'approvazione della rottamazione delle cartelle Soget si dichiara soddisfatto il consigliere demA, Dante Santoro, che a breve inaugurerà lo sportello destinato proprio alla rottamazione delle cartelle esattoriali,  nella stanza di Giovani Salernitani che sarà aperto una volta a settimana. "Dopo barricate e sit-in fatti in passato per dar voce ai cittadini che - in preda alla crisi economica - chiedevano la rottamazione delle maledette cartelle Soget, oggi vinciamo un’altra battaglia", ha dichiarato il consigliere d’opposizione Santoro. Ora, per i cittadini in serie difficoltà economiche ci sarà la possibilità di pagare le cartelle con sgravio di interessi e sanzioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento