Cstp, la diffida del comune di Baronissi

L'assessore comunale ai trasporti D'Auria ha chiesto il ripristino di due corse della linea 58 per gli studenti di due scuole del territorio comunale: "Siamo pronti a tutto"

Il comune di Baronissi

"Corse a singhiozzo" per gli studenti del liceo scientifico Rescigno e dell'istituto Focaccia, l'amministrazione comunale di Baronissi fa partire una diffida per il Cstp. L'assessore comunale ai trasporti Antonio D'Auria, si legge in una nota dell'amministrazione, chiede il ripristino immediato di due corse della linea 58 del Cstp, la prima alle 13 e 15 con partenza dal liceo scientifico Rescigno e diretta ad Orignano, frazione di Baronissi, la seconda alle 13 e 20 in partenza dall'istituto Focaccia e diretta alla scuola media Villari, con fermate successive a Saragnano, Capo Saragnano, Acquamela, Aiello ed Antessano.

"Sono due corse estremamente importanti per gli studenti e fanno parte dei servizi aggiunti richiesti dall’amministrazione – sottolinea D’Auria – e siccome il comune ha sempre pagato regolarmente il corrispettivo dovuto, fissato in 55mila Euro, pretendiamo che vengano rispettati da parte del Cstp gli accordi presi. Se ciò non dovesse avvenire, ci riserviamo di intraprendere tutte le azioni, in qualunque sede, finalizzate al ripristino del servizio giacchè il comportamento messo in atto integra gli estremi dell’interruzione di pubblico servizio".

 

 

 

 

 

 

 


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento