De Luca su Radio Alfa contro M5S: "Si eccitano a fare i ricorsi"

L'attenzione del Primo cittadino ai microfoni di Radio Alfa si è concentrata anche sui parlamentari "che sono tutti indifferenti"

De Luca più grintoso che mai, oggi, su Radio Alfa. Il sindaco e viceministro, infatti, ha assicurato che continuerà a fare il suo lavoro di sindaco e a portare avanti la battaglia contro chi è intenzionato a "privatizzare" un intero Ministero. In merito al doppio incarico, De Luca sottolinea di percepire solo lo stipendio di sindaco pari a 3750 euro mensili e non altro, per ribadire come il doppio incarico recriminato, ad oggi, in realtà non sussista.

"Se mollo si mangiano tutto", ha sbottato De Luca che ha, poi, puntato il dito contro gli esponenti del M5S  che "si eccitano a fare i ricorsi". L'attenzione del Primo cittadino ai microfoni di Radio Alfa si è spostata, infine, sui "parlamentari che sono tutti indifferenti: vorrei chiedere ad un solo salernitano se mi dice il nome di un parlamentare che ha fatto qualcosa per portare soldi a Salerno" per le opere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

Torna su
SalernoToday è in caricamento