Regionali 2020, De Luca: "Centrodestra in vantaggio? E' ridicolo"

Il governatore della Campania non crede ai sondaggi che danno in vantaggio i suoi avversari: "Sono bellissimi e taroccati e danno ai nostri antagonisti un gradimento superiore di Papa Francesco"

Vincenzo De Luca crede nella vittoria del centrosinistra alle prossime elezioni regionali in Campania. E, invece, non ritiene credibili tutti i sondaggi che, in questi giorni, danno la coalizione del centrodestra unito in vantaggio di 10/12 punti.

La stoccata

Dai microfoni di Liratv, De Luca dice: “Leggo sondaggi commissionati dai nostri avversari che sono bellissimi e taroccati e danno ai nostri antagonisti un gradimento superiore di Papa Francesco. Sono cose ridicole, vedremo quando verrà il momento di votare, per ora noi pensiamo a lavorare”. Poi rivendica il lavoro svolto in questi anni alla guida della Regione Campania dal Pd e annuncia: “Noi saremo il primo governo regionale che si presenta ai cittadini in maniera semplice: questo è il programma annunciato, questo i risultati su sanità, fondi europei, lavoro, scuola, politiche territoriali, trasporti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

Torna su
SalernoToday è in caricamento