Padula, vince Imparato in extremis ma Tepedino annuncia ricorso

Il candidato della lista "Per azioni concrete" ha vinto per soli sette voti. Tepedino ha contestato l'esito delle urne annunciando ricorso al tribunale amministrativo regionale

Sorpasso all'ultima sezione, vittoria al fotofinish: così Paolo Imparato è diventato il nuovo sindaco di Padula: 1813 voti contro i 1806 di Tepedino della lista "Padula libera". Tuttavia, il candidato sconfitto, riferendosi alla contestazione di alcune schede di una sezione, ha annunciato che presenterà ricorso al tribunale amministrativo regionale per ottenere il riconteggio delle schede e anche una denuncia alla procura della Repubblica, concludendo che riconoscerà la vittoria del rivale solamente quando sarà stato accertato che "non ci sono state irregolarità". D'altro canto il vincitore Paolo Imparato si è detto sereno e di non temere alcun ricorso in quanto tutto "è stato fatto a norma di legge".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento