Comunali 2016, Antonio Iannone si candida a sindaco di Salerno

Il presidente regionale di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale conferma la sua discesa in campo e annuncia le sue prossime mosse in vista delle elezioni di giugno. E' il quarto candidato di area centrodestra

Iannone

Antonio Iannone rompe gli indugi e si candida a sindaco di Salerno. Domani mattina, alle 10:30, presso la sala del bar Moka, su Corso Vittorio Emanuele, il presidente regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale annuncerà ufficialmente la sua discesa in campo per tentare la scalata a Palazzo di Città. Al suo fianco ci saranno i vertici salernitani del partito, in primis il deputato Edmondo Cirielli e il presidente provinciale Michele Cuozzo, i militanti e il movimento Terra Nostra-Italiani con Giorgia Meloni. 

Iannone spiegherà i motivi che lo hanno spinto a candidarsi dopo aver atteso a lungo quella compattezza su un nome unitario che la coalizione di centrodestra, invece, non è riuscito a trovare. Con l’ex presidente della Provincia, dunque, salgono a quattro i candidati a sindaco dell’area di centrodestra. Nei giorni scorsi, infatti, hanno ufficializzato la loro candidatura Gaetano Amatruda (Forza Italia, Noi con Salvini, Nuovo Psi e Rivoluzione Cristiana), Roberto Celano (Attiva Salerno, Celano Sindaco) e Gianluigi Cassandra (Italia Unica e Fare!). Ancora incerto il ruolo che assumerà un altro volto noto dell’opposizione Antonio Cammarota (La nostra libertà). 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento