Tensione ad un seggio di Parco Arbostella, aggredito un candidato

Un'altra lite è scoppiata tra i familiari di una candidata ed un rappresentante di lista. Sul posto le forze dell'ordine

Musto

"Vergogna: i candidati davanti ai seggi, ho allertato la Digos . Voto libero e sereno". Lo ha scritto in un post su Facebook il candidato sindaco per il comune di Salerno per La Nostra Libertà, Antonio Cammarota. Ed è proprio a causa di candidati e familiari di questi ultimi dinanzi ai seggi, che ci sono stati momenti di forte tensione in mattinata, nel quartiere Arbostella.

Per iniziare, è sorta una accesa discussione tra i familiari di una candidata e un rappresentante di lista che ha accusato i primi di aver insistito per ottenere il voto. Come se non bastasse, sempre stamattina, allo stesso seggio, un rappresentante di lista ha aggredito Enzo Musto, candidato al Consiglio Comunale di Salerno, nella lista per Cammarota. Le forze dell'ordine sono immediatamente intervenute per sedare la lite.  "E' stato un episodio increscioso, assolutamente da condannare - ha commentato telefonicamente a Salernotoday Musto - Il voto dei cittadini deve essere libero: no a mezzucci per condizionare il voto e a rappresentanti di lista abusivi". Lo stesso Musto ha reso noto che l'autore dell'aggressione è stato identificato dalla Polizia e che si è scusato. "Mi auguro non ricapitino più episodi simili", ha concluso il candidato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Bloccano l'auto di una donna e poi la prendono a schiaffi: due arresti a Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento