Decoro scolastico, l'assessore Miraglia zittisce De Luca: "La competenza è del Governo"

L'esponente della Giunta Caldoro: "L'amministrazione comunale ed il sindaco di Salerno dicano qualcosa a Renzi se hanno reclami"

Botta e riposta tra Vincenzo De Luca e la Regione Campania sui fondi destinati da Palazzo Santa Lucia alla riqualificazione e messa in sicurezza delle scuole campane. Dopo le critiche arrivate da Palazzo di Città, l’assessore regionale all’Istruzione Caterina Miraglia replica con fermezza alle parole del primo cittadino di Salerno: “La censura mossa dal Comune di Salerno alla Regione è priva di fondamento; l’amministrazione comunale non può ignorare che lo stanziamento dei fondi per il decoroscolastico, programma #scuolabella, e il relativo riparto rientrano nella esclusiva competenza ed autonomia gestionale del governo. L’ amministrazione comunale ed il sindaco dicano qualcosa a Renzi se hanno reclami”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “Ciò nonostante – continua l’esponente della Giunta Caldoro - la Regione nel mese di luglio responsabilmente ha segnalato, in accordo con le organizzazioni sindacali e l’intero comparto della scuola, le proprie perplessità in riferimento alla concreta attuazione degli interventi stessi e alla rispondenza delle attività programmate alle effettive esigenze rilevabili negli edifici scolastici. Forti preoccupazioni – conclude Miraglia -  erano state manifestate in ordine ai 171 milioni di euro stanziati per le scuole della Campania vincolati per l’esecuzione di lavori a consorzi di lsu come Manital e Ciclat, con il rischio di trasformare il piano di edilizia scolastica in una mera azione di sostegno al reddito degli lsu”,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento