"No al Patto della Poltrona": FdI Salerno in piazza contro il governo

Una folta delegazione di amministratori locali, dirigenti e simpatizzanti del partito di Giorgia Meloni si recheranno domani, in Piazza Montecitorio, per contrastare la nascita del Conte bis

Partirà anche dalla provincia di Salerno una folta rappresentanza di dirigenti, amministratori e militanti di Fratelli d'Italia e Gioventù Nazionale per partecipare domani, lunedì 9 settembre, alle 11, in piazza Montecitorio a Roma, alla manifestazione di protesta organizzata dalla leader Giorgia Meloni contro la nascita del Governo Conte-bis.

L’annuncio

"Sarà una pacifica manifestazione d’indignazione popolare verso il nuovo governo degli sconfitti. Manifesteremo senza simboli di partito, con bandiere tricolore" dichiarano i portavoce provinciali del partito Imma Vietri e Ugo Tozzi, che spiegano: "Il governo voluto dai 5 Stelle e dal Pd è un affronto alla democrazia e alla volontà popolare. Il Pd è stato sconfitto in tutte le più recenti elezioni, dalle Regionali, alle Politiche e alle Europee ed è impensabile che ora sia al Governo, in coalizione con i 5 Stelle in un orrendo gioco di spartizione delle poltrone e sottomissione ai diktat dell'Unione Europea e della BCE.  Un esecutivo, dunque, che opererà in piena antitesi con quello che vuole il popolo italiano. Per questo invitiamo tutti a scendere in piazza Montecitorio il prossimo 9 settembre". Per l'occasione saranno allestiti a titolo gratuito e fino a esaurimento posti, pullman che partiranno da tutto il territorio provinciale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Morto in spiaggia: due comunità piangono Domenico Di Sessa

  • A2 chiusa per la bomba, l'odissea di una famiglia: "Bimbi in lacrime, nessuna assistenza"

Torna su
SalernoToday è in caricamento