Nuovo governo, solo Tofalo resta sottosegretario: i nomi dei "trombati"

Su 10 parlamentari pentastellati eletti in provincia di Salerno, il deputato originario di Pellezzano, ha ottenuto una riconferma che suona anche come promozione in grado all’interno dello stesso Movimento 5 Stelle

Angelo Tofalo

E’ uno dei pochi reduci dal precedente Governo ed è anche riuscito a rimanere nel posto che, nell’esecutivo gialloverde, ricopriva: sottosegretario alla Difesa. Per Angelo Tofalo un successo personale e politico importante: su dieci parlamentari pentastellati eletti in provincia di Salerno, il deputato originario di Pellezzano, ha ottenuto una riconferma che suona anche come promozione in grado all’interno dello stesso Movimento 5 Stelle. Insomma, il riferimento di Luigi Di Maio per l’intera provincia di Salerno resta Tofalo.

I trombati

Niente da fare, invece, per l’ormai ex sottosegretario allo sviluppo economico Andrea Cioffi (Movimento Cinque Stelle) di Salerno. Aspiravano ad un incarico governativo – i loro nomi non sono mai stati smentiti - anche il deputato del Pd Piero De Luca, primogenito del governatore della Campania Enzo De Luca;  per il presidente del Parco del Cilento Tommaso Pellegrino (vicino all’area renziano) e per Nicola Oddati, membro della segreteria di Nicola Zingaretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

Torna su
SalernoToday è in caricamento