Sport, l'allarme di Gagliano: "Verificare la gestione degli impianti in città"

L'esponente di Città Nuove-Pdl: "Molto spesso c'è l'impossibilità di svolgere attività sportive nelle strutture cittadine da parte di società regolarmente iscritte al Coni"

E' stata convocata per la giornata di domani, dal presidente Salvatore Gagliano, la commissione Trasparenza di Palazzo di Città affinché sia fatta chiarezza sulla gestione degli impianti sportivi nella città di Salerno. "E' da tempo che ascolto, da più parti, elevate lamentele sulla gestione delle strutture pubbliche-sportive a Salerno, infatti, molto spesso, c’è l’impossibilità di svolgere attività sportive da parte di Società regolarmente iscritte al Coni. In particolare - sottolinea Gagliano - c’è una singolare situazione, che più volte ho evidenziato agli organi preposti, una società di ping pong, iscritta regolarmente al Coni, che da oltre un anno si batte per avere un minimo spazio da poter utilizzare e che, a tutt’oggi, non ha ricevuto risposta alcuna".

 Poi Gagliano attacca: "Risulta strano il non considerare questi tipi di sport, sport di estrema importanza, non solo  per un fatto puramente sportivo, quanto per gli scopi sociali che essi rivestono, infatti consentono a tanti giovani di impegnare, in modo sano, il proprio tempo libero. L’augurio è che presto siano rimosse tali anomalie, nel solo ed esclusivo interesse dei tanti giovani che intendono svolgere attività sportive di qualsiasi genere".

Alla riunione di domani sono stati invitati: il delegato alla sport Marco Petillo, il presidente della IV Commissione Domenico Ventura ed il direttore degli impianti sportivi Alfonso Sandolo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento