Impiantistica sportiva a Salerno, i consiglieri d'opposizione: "Situazione vergognosa"

Celano, Zitarosa e Russomando hanno scritto una lettera ai presidenti delle Commissioni II (Trasparenza) e IV (Sport), rispettivamente Antonio Cammarota e Donato Pessolano

Hanno scritto una lettera ai presidenti delle Commissioni II (Trasparenza) e IV (Sport), rispettivamente Antonio Cammarota e Donato Pessolano, i consiglieri comunali di opposizione Roberto Celano, Ciro Russomando e Giuseppe Zitarosa, per puntare i riflettori sull'impiantistica sportiva in città. "È, oltremodo, necessario raccogliere la richiesta d’intervento che proviene da atleti di Salerno e dalle Società che, con evidenti sforzi, sono impegnate a promuovere gli sport olimpici in città in condizioni di estrema difficoltà. - scrivono i consiglieri -  Si rammenta, solo a titolo esemplificativo, che la principale squadra di pallavolo cittadina è costretta a disputare gli incontri casalinghi nella fatiscente ed ai  limiti dell'agibilità palestra “Senatore”, che la Pdo Salerno, campione d'Italia nella pallamano femminile disputa le gare interne in un impianto non comunale e che la Virtus Arechi, che compete per la promozione storica in A2 di basket, sarà costretta a giocare fuori città in caso di successo nella fase finale.  E' perfino superfluo rammentare le condizioni in cui versa lo stadio “D.Vestuti”, con la pista di atletica che diventa impraticabile in caso di pioggia", hanno sottolineato.

L'appello


Appare doveroso evidenziare che negli ultimi 25 anni la condizione dell'impiantistica sportiva appare evidentemente peggiorata, nel mentre altri comuni limitrofi il capoluogo dispongono di palazzetti dello sport e di attrezzature che fanno invidia alla nostra città. E' dovere di tutti, pertanto, produrre una battaglia comune,  avanzare proposte e mettere in campo iniziative concrete per dare risposte risolutive alle istanze di chi fa sport in città a livello professionistico ed anche dilettantistico.  Appare improcrastinabile, dunque, porre in essere una piano per lo sport che possa avere ricadute di natura sociale nei vari quartieri cittadini.

Sarebbe necessario, pertanto, affrontare le problematiche in una riunione congiunta delle commissioni “Trasparenza” e “Sport”, per ascoltare ed eventualmente sostenere le proposte e le iniziative avviate dai promotori dell'incontro “S.O.S Sport Salerno"  invitando una rappresentanza  a partecipare e relazionare ai componenti delle commissioni adite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento