Matteo Renzi a Salerno, Landolfi: "Un altro Pd è possibile"

Il sindaco di Firenze sarà ospite nel tardo pomeriggio al comune di Salerno per la presentazione del suo nuovo libro. Nicola Landolfi: "Avercene di esponenti così nel partito. Renzi dimostra che un altro Pd è possibile"

"O il Pd cambia o muore, lo abbiamo detto nell'ultima direzione provinciale, lanciando con forza dei temi che anche il partito nazionale fino ad oggi declina con timidezza: meno deputati e riforma elettorale, abolizione di costi inutili e primarie" questa la posizione del segretario provinciale del partito democratico Nicola Landolfi, che ha accolto il sindaco di Firenze Matteo Renzi, che questa sera sarà in città a presentare il suo libro "Stil Novo", alle 18 al comune. Landolfi ha esaltato la figura del sindaco del capoluogo regionale della Toscana. "Avercene di esponenti del Pd così - dice - rappresentativi, coraggiosi, anticonformisti, capaci di sintonizzarsi con la domanda di rinnovamento della politica e delle istituzioni che la gente esprime, soprattutto al sud. A noi - conclude Landolfi - fa piacere ascoltare Renzi, perché stiamo dimostrando, con il nostro lavoro sui territori, che un altro Pd è possibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento