Raffica di multe con lo Street Control, Santoro: "Va abolito, raccolte oltre 1000 firme"

Il consigliere comunale di opposizione annuncia che porterà la sua proposta al prossimo consiglio comunale, in programma per la fine del mese: "Siamo di fronte ad un tartassamento di massa usato solo per rimpinguare le casse del Comune"

Dante Santoro

Continua la battaglia di Dante Santoro per l’abolizione dello Street Control. Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa organizzata a Palazzo di Città, il consigliere comunale di Giovani Salernitani ha annunciato nuove iniziative volte a contrastare l’ “occhio digitale” utilizzato dalla polizia municipale per fare le multe in città. “Oggi - ha spiegato Santoro - consegniamo più di 1000 firme a testimonianza che i cittadini sono per la maggior parte contrari a quest'arma di tartassamento di massa usato solo per rimpinguare le casse del Comune di Salerno, svenato da spese pazze, sprechi e lussi che vogliono pagarsi il sindaco e gli assessori sulla pelle dei cittadini con le multe a raffica, che non migliorano nemmeno la viabilità”.

Infine Santoro ha annunciato la sua prossima mossa: "Porterò questa iniziativa anche in consiglio comunale, perchè la battaglia non è finita e questa è solo una grande e importante tappa che testimonia la partecipazione e il lavoro che stiamo facendo in città". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

Torna su
SalernoToday è in caricamento