Piazza De Santi a Nocera Inferiore: parla Antonio Prospero Ferrara

Intervento dell'esponente di "Nocera in Movimento"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Innanzitutto vorrei ringraziare l’amministrazione comunale che sta ridando lustro ad un’importantissima piazza della nostra città che riversava in condizioni pietose oramai da tanti, troppi, anni. Nel farmi portavoce delle svariate considerazioni e proposte di alcuni cittadini residenti e non residenti del luogo, sarebbe utile inserire in una delle due piazze dei bagni pubblici. Magari potrebbero essere camuffati da altro verde, a mò di dehors. Visto che attualmente il Comune dovrebbe definire dei progetti per impiegare i percettori del Reddito di Cittadinanza, quale buona occasione per prevedere questo ed altri bagni pubblici in città ed affidare le pulizie a queste persone. Inoltre si potrebbe pensare di rendere ZTL l’intera via Castaldo, convogliando il traffico veicolare verso via Carmelo Ventra ed aprire al doppio senso di marcia l’intera via Raffaele Pucci. Inoltre, invertendo anche il senso di marcia di via Bosco Lucarelli, verrebbe ripristinato l’accesso a Largo S. Antonio e via Solimena. Tutto questo anche alla luce del fatto che, nell’immediato futuro, venga realizzata la strada dove attualmente giace il binario morto nei pressi di viale S. Francesco, la quale consentirebbe di convogliare buona parte del traffico veicolare alle spalle del tribunale e, quindi, non intasare il quartiere Arenula.

Antonio Prospero Ferrara – Attivista di Nocera In Movimento

Torna su
SalernoToday è in caricamento