Nocera Inferiore, Fratelli d'Italia punta su Antonio Alfano per sfidare Torquato

L'attuale e giovane consigliere sarebbe il nome di punta sul quale punta il partito a Nocera Inferiore di Edmondo Cirielli. Forza Italia invece ragiona sul nome dell'imprenditore Pasquale D'Acunzi. Nei prossimi giorni sarà sciolta la riserva

Fratelli d'Italia potrebbe puntare sull'attuale consigliere comunale Antonio Alfano, nelle vesti di candidato sindaco, per il prossimo turno valido per le elezioni amministrative a Nocera Inferiore. Il nome del giovane consigliere, che fece man bassa di voti nelle ultime due tornate, è quello sul quale ragionano da settimane il deputato e leader del partito in provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, e il coordinatore cittadino Adriano Bellacosa. Durante un incontro formale  a Nocera Inferiore, tra il rappresentante di Forza Italia, Antonio Roscia e il coordinatore Bellacosa, si è discusso di ipotetiche convergenze in termini strettamente politici per la prossima campagna elettorale. Forza Italia vorrebbe puntare su Pasquale D'Acunzi, l'imprenditore conserviero ed ex assessore lampo della prima giunta del sindaco Manlio Torquato. La cui giunta fu sfiduciata proprio dall'allora candidato sindaco, Adriano Bellacosa. Fratelli d'Italia, invece, a meno di eventuali sorprese su di un altro nome che pure sembrerebbe esserci, vuole invece spingere per Antonio Alfano

Il nome di D'Acunzi non sarebbe tuttavia graditissimo a Fratelli d'Italia, che per Alfano ha in serbo un ruolo tutt'altro che secondario. Qualora non dovesse essere lui il candidato sindaco, quasi certamente figurerà come capolista. Nelle prossime settimane sarà sciolta la riserva sulle alleanze e sui nomi. Al momento, Forza Italia spingerebbe per unire alla propria coalizione Noi con Salvini, il cui movimento ha espresso per ora a Nocera Inferiore la candidatura di Domenico Fimiani. La sinistra correrà invece con Alfonso Schiavo, medico. Outsider il commercialista Roberto Galisi, mentre si attende un eventuale candidato anche per la lista di "Movimento democratici progressisti", i cosiddetti "scissionisti" del Partito Democratico. Quest'ultimo, ha infatti già deciso per l'appoggio al sindaco uscente Manlio Torquato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • "E' il tuo turno? Non mi interessa: ti ricevo dopo": sgarbo e razzismo all'Asl di San Severino

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Furti, danni ed aggressioni davanti ai bimbi, nel negozio salernitano: il grido di aiuto di Ismail

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento