Sanità, Donato Pica: "Caldoro riveda la rete dell'emergenza ospedaliera"

Il consigliere regionale del partito democratico ha scritto al presidente Stefano Caldoro affinché sia rivista la rete dell'emergenza ospedaliera con l'inserimento dei presidi di Scafati, Roccadaspide e Agropoli

Donato Pica

"La rete dell'emergenza ospedaliera in Campania va rivista, apportando le necessarie modifiche al decreto n. 49/2010" così il consigliere regionale salernitano del Pd Donato Pica. "Il presidente commissario Stefano Caldoro - sottolinea Pica  - che ha raccolto una giusta esigenza della provincia di Avellino, assegnando all'ospedale di Sant'Angelo dei Lombardi la funzione di I Livello dell'emergenza e integrando sia il Decreto n. 49/2010 che il piano attuativo, può e deve fare altrettanto altrove per dare una risposta credibile alle giuste richieste assistenziali dei cittadini campani. In provincia di Salerno per le motivazioni da noi più volte illustrate, debbono assolutamente rientrare nella rete dell'emergenza i presidi ospedalieri di Scafati, Roccadaspide ed Agropoli. A tale proposito ho già inviato una specifica interrogazione al presidente Caldoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento