Pagani, la Prefettura presenta ricorso in tribunale sul caso Gambino

Il consigliere comunale Raffaele Maria De Prisco annuncia le sue dimissioni: "La politica può farsi in ogni luogo, ma soprattutto non sub judice"

Il sindaco Gambino

La Prefettura di Salerno ha presentato ricorso al Tribunale Civile di Nocera Inferiore affinchè “esso dichiari decaduto dalla carica di sindaco del Comune di Pagani Alberico Gambino in virtù di ordinanza definitiva della Suprema Corte n.15725 del 11 giugno 2019”. Lo comunica, attraverso una nota ufficiale, il presidente del consiglio comunale di Pagani Vincenza Fezza che parla di “azione legittima e giusta” che dimostra “quanto la questione sia delicata e controversa e quante nefandezze, in questi mesi, siano state asserite, oltre che dalla parte politica avversa, anche da esponenti interni allo stesso Comune di Pagani”. Dunque ora la vicenda – aggiunge Fezza – “come è giusto che sia e come ho ribadito già in precedenza quando ho spiegato che non era possibile convocare un’ennesima seduta di consiglio comunale sull’argomento come richiestomi da una parte della minoranza, passa nelle mani dell’autorità giudiziaria competente alle cui decisioni ci rimettiamo con serenità e fiducia”.

Le dimissioni

Con una nota di poche righe, in attesa di una conferenza stampa che ne chiarisca in pieno le motivazioni, si dimette  dalla carica di consigliere comunale di Pagani, l’avvocato Raffaele Maria De Prisco, candidato sindaco alle scorse elezioni amministrative. “Comunico al Presidente del Consiglio Comunale, come già preannunciato in consiglio comunale, così come anticipato in campagna elettorale, le dimissioni dalla carica ricoperta di Consigliere Comunale - scrive De Prisco - Si chiede di procedere alla mia surroga. Le motivazioni di tale decisione saranno esposte prossimamente alla città di Pagani in una apposita conferenza stampa. Resto a disposizione della mia comunità nei limiti delle mie capacità e possibilità, anche senza sedere in consiglio comunale. La politica può farsi in ogni luogo, ma soprattutto non sub judice”.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento