Palazzetto dello Sport e rischio "esilio" per la Virtus Salerno: Santoro contro il Comune

Il consigliere di opposizione va all'attacco: "In caso di promozione la squadra salernitana sarà costretta a trovare un impianto a norma fuori città"

Il consigliere Dante Santoro continua la sua battaglia per chiedere standard minimi di dignità dell'impiantistica sportiva a Salerno ed interviene in concomitanza con la finale 2 tra Virtus Arechi Salerno e Amatori Pescara: "La Virtus Arechi Salerno continua a regalarci il sogno della promozione in A2, però l'amministrazione comunale delle vergogne potrebbe trasformare il sogno in incubo. Infatti, prendendo in giro la città su questione Palazzetto dello Sport ed impiantistica sportiva mai adeguate, in caso di promozione obbligherà la Virtus all' esilio fuori Salerno per trovare un impianto a norma per la categoria".

La polemica

Per questo Santoro rilancia il Piano Dignità per lo Sport Salernitano.: "Da 20 anni promettono un Palzzetto dello Sport, ne sono dati decine in provincia di Salerno ed in Regione, ma Salerno resta al palo a causa del totale interesse delle sanguisughe che abbiamo al potere. Ricordando questo scandalo - aggiunge - ribadiamo il nostro sostegno agli atleti della Virtus che stanno regalando grandi emozioni alla città di Salerno. Sarebbe un peccato perdere questa importante realtà sportiva cittadina. La nostra battaglia continua" conclude Santoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento