Comuni, la Regione Campania finanzia il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile

Via libera dalla Giunta guidata dal presidente Stefano Caldoro al progetto destinato ad aggregare i comuni di Bracigliano, Calvanico, Castel San Giorgio, Nocera Superiore e Siano

Via libera dalla Regione Campania al finanziamento per la redazione e l’adozione del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibilie (PAES) destinato all’aggregazione dei comuni di Bracigliano, Calvanico, Castel San Giorgio, Nocera Superiore e Siano (Bando POR Campania FESR 2007-2013 – Asse 3 – Energia). L’aggregazione  aveva presentato istanza per il progetto “Paes nella Valle”, per il quale ha ottenuto un sovvenzionamento per l’importo di 232.241,25 euro.

Il finanziamento si inserisce nell’ambito del programma della giunta regionale, delibera n.193 del 21 giugno 2013, denominato “Energia Efficiente – Piano per promuovere e sostenere l’efficienza energetica della Regione Campania”. L’aggregazione dei cinque comuni salernitani ha espresso, inoltre, la volontà di aderire al Patto dei Sindaci, eccezionale modello di governance multilivello espressione della Comunità Europea nel perseguimento degli obiettivi dell’Ue, per avallare e sostenere gli sforzi compiuti dagli enti locali nell’attuazione delle politiche nel campo dell’energia sostenibile.

L’intento è tradurre l’impegno politico in progetti concreti. I firmatari del Patto, infatti, si impegnano a definire il Paes, in cui sono delineate le azioni che intendono avviare. Gli obiettivi sono molteplici: riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO₂ in atmosfera associate alle attività urbane, la creazione di posti di lavoro stabili e qualificati, un ambiente e una qualità della vita più sani, un’accresciuta competitività economica e una maggiore indipendenza energetica. Divenire, quindi, “esempi di eccellenza, nell’ambito della banca dati delle buone prassi creata dai firmatari del Patto dei Sindaci europeo.

“Siamo molto soddisfatti per il finanziamento ottenuto dalla Regione – sottolinea il sindaco del comune capofila Antonio Rescigno – C’è stata fin dall’inizio una forte determinazione nel perseguire questa strada. Ci abbiamo sempre creduto. Il nostro desiderio è far sì che questo primo traguardo diventi il punto di partenza per rafforzare la condivisione di obiettivi sul territorio dell’unione”. Il primo focus di discussione è previsto per mercoledì 29 gennaio, ore 9.30 presso la sala consiliare del comune di Bracigliano, con il convegno “La Comunità del fare: Efficienza sul territorio, a cui interverranno oltre 40 amministrazioni comunali ed esperti dell’energy managment, per confrontarsi sulle prospettive future verso Horizon 2020, la strategia dell’Ue per il finanziamento dell’energia, della ricerca e dell’industra in Europa.

La prima fase del progetto prevederà il coinvolgimento dei cittadini e dell’imprenditoria nel territorio dell’aggregazione per la raccolta di proposte utili per la definizione del piano programmatico d’azione energetico.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli, dall’abito agli accessori

  • Mare sporco e cattivi odori: l'acqua sporca rovina la domenica ai salernitani

I più letti della settimana

  • Muore a 8 mesi nell'ospedale di Nocera, la famiglia già attenzionata: fissata l'autopsia

  • Incidente tra Salerno e Baronissi, scontro tra auto e moto: muore noto anestesista

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • Treno non si ferma in stazione, i pendolari lo inseguono e il macchinista torna indietro

  • Choc a Sanza, mucche e vitelli trovati morti insanguinati in una strada

Torna su
SalernoToday è in caricamento