Primarie Pd a Salerno, vince Martina: le reazioni dei politici

Il sindaco Vincenzo Napoli, sponsor dell'ex ministro dell'Agricoltura: "Hanno vinto le oltre 30mila persone che sono andate a votare di persona nei seggi, senza meccanismi di clic e social". Iannuzzi con Zingaretti: "Risultato straordinario"

Il sindaco Napoli

Dopo il commento a caldo del governatore Vincenzo De Luca (che, però, non si è recato a votare al contrario dei suoi fedelissimi che sostenevano Maurizio Martina), arrivano le prime reazioni ai risultati delle primarie del Pd in provincia di Salerno.

I commenti

Tra i primi ad intervenire è il sindaco Vincenzo Napoli: “Salerno si attesta su una buona percentuale per Martina, circa il 60%, con una impostazione che vede protagonista proprio quest'ultimo. In provincia abbiamo superato oltre il 50% le preferenze per Martina. Io ho votato per Martina convintamente e Annunziata per le regionali. Non farei, però, tanto un ragionamento su chi ha vinto. Credo che abbia vinto il Partito Democratico. Hanno vinto le oltre 30mila persone che sono andate a votare di persona nei seggi, senza meccanismi di clic e social. E' stato un successo importantissimo in Italia, con oltre 1milione e 800mila persone che hanno votato”. “Sta riprendendo corpo una compagine di democratici che guarda ad una società accogliente, libera, aperta, democratica. Una società che lavora e lotta per il lavoro, quello vero, quello che da' reddito a fronte di un lavoro espletato. Io spero - ha concluso - che si possa riprendere a ragionare. Lo dobbiamo fare con grande umiltà, senso della responsabilità, apertura. Bisogna andare nei quartieri, tra la gente. E' stata una bella giornata non solo per i democratici, ma anche per l'Italia”.

Soddisfatto l’ex deputato Tino Iannuzzi, grande sponsor di Zingaretti: “Riparte la speranza per l’Italia con il trionfo di Nicola Zingaretti nelle Primarie del PD, con una bellissima partecipazione popolare in tutta Italia e nel nostro Territorio! Anche in provincia di Salerno risultato straordinario per Zingaretti con oltre il 43% in tutte le aree a cominciare dal Capoluogo, nei grandi Centri e nei Piccoli Comuni, nell’Agro Nocerino, in Costiera Amalfitana, nella Valle dell’Irno, nella Valle del Sele e nei Picentini, nel Vallo di Diano e nel Cilento. Un risultato che è stato reso possibile grazie all’impegno appassionato e generoso di tutti i Candidati nelle nostre liste, alla mobilitazione spontanea e piena di fiducia di tanti Giovani, Donne e Uomini che hanno reso possibile questa splendida giornata di democrazia. Insieme costruiamo una nuova proposta di governo, realizzando nel Partito l’unità leale e preziosa, una comunità vera nel segno della collegialità e del rapporto operoso con i Territori. Un Partito che non si chiude, ma che invece costruisce un campo aperto, inclusivo, allargato di forze, rispettoso di tutte le opinioni, capace di saldarsi con i molteplici e significativi movimenti spontanei che in questi mesi sono sorti per contrastare le scelte sbagliate del Governo giallo-verde. Insieme per rilanciare il Paese". Ecco il commento di Federico Conte (LeU): “Un bel segnale, la grande partecipazione al voto per le primarie del Pd. Così come bella è stata la manifestazione di Milano di sabato contro il razzismo. La conferma che nel Paese c’è una base solida e attiva, un mondo vasto, che chiede politiche di sinistra ed è pronta a mobilitarsi”. Poi il monito: “Attenzione, però, a credere che la crisi sia finita. Va ricostruita, nel segno della discontinuità, una connessione con le persone sui temi del disagio, del lavoro, della crisi, delle disuguaglianze, a partire dal Mezzogiorno, dove è aperta una nuova questione meridionale su cui bisogna costruire risposte di valore e di livello. È un compito che spetta non solo al Pd ma a tutto il campo largo dei progressisti. Positivo che in Campania, Zingaretti si affermi sugli altri candidati che partivano con sostenitori di peso. C’è una domanda di rinnovamento e di nuove politiche, una spinta forte all’unità nel cambiamento. Ora vanno elaborate proposte che tengano dentro questa ambizione e che non tradiscono la chiara volontà popolare”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fiumi di visitatori, Salerno paralizzata dal traffico: Tangenziale e autostrade in tilt

  • Cronaca

    Rifiuti, sito di compostaggio a Pontecagnano e due impianti a Giffoni: il progetto

  • Cronaca

    Eboli, accoltella la rivale in amore: nei guai una minorenne

  • Incidenti stradali

    Incidente a Ravello, investito da una moto: barista in ospedale

I più letti della settimana

  • Nocera Superiore, si schiantò con la moto: muore 22enne

  • Braccianti ridotti in schiavitù: arrestato Pasquale Infante di Eboli

  • Travolto da un'auto mentre cammina tra Battipaglia e Eboli: morto 53enne

  • Terremoto nel mare del Cilento: tensione tra i residenti

  • Va a vedere Juve-Atletico con il figlio: Vittorio Salvati stroncato da malore

Torna su
SalernoToday è in caricamento