Grande Sarno, la Commissione Europea risponde ad Adinolfi: "Monitoriamo il progetto"

L'europarlamentare salernitana: "Abbiamo alzato il livello di controllo da parte Commissione europea sull'impatto ambientale del fiume Sarno. Non esiteremo a chiedere notizie in merito"

Isabella Adinolfi

Dopo l'interrogazione presentata dall’europarlamentare salernitana Isabella Adinolfi con richiesta di chiarimenti riguardo al Grande Progetto Sarno arriva la risposta del commissario europeo Johannes Hahn: “La Commissione è consapevole del fatto che, a livello locale, sono state espresse preoccupazioni in relazione all'eventuale rischio ambientale e idrogeologico. In proposito - rassicura -  essa monitorerà l'andamento del progetto nel quadro delle disposizioni vigenti e in applicazione del principio della gestione concorrente. Se in relazione al progetto emergessero prove di irregolarità, la Commissione prenderà tutte le misure necessarie per tutelare gli interessi dei cittadini e dell'Unione Europea.”

Una risposta che soddisfa la deputata europea: “Abbiamo alzato il livello di controllo da parte commissione europea sull’ impatto ambientale del fiume Sarno. Finalmente abbiamo l’impegno scritto da parte di quest'ultima e non esiteremo a chiedere notizie in merito. Il fiume Sarno, da anni al limite tra vergogna e reati penali, tanto da diventare case study, come il più inquinato del mondo. La voglia di fare chiarezza e giustizia in nome dei cittadini - conclude - rende il nostro lavoro appassionante".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

Torna su
SalernoToday è in caricamento