Consorzi di bonifica, proposta di legge dal consigliere Donato Pica

Il consigliere regionale ha presentato una proposta di legge, sottoscritta da altri quattro consiglieri regionali, per il riordino delle competenze dei consorzi di bonifica e il relativo contenimento delle spese

Il consigliere regionale Pd Donato Pica ha presentato una proposta di legge per il riordino delle competenze dei consorzi di bonifica. La proposta del consigliere regionale salernitano ha l'obiettivo di individuare i rispettivi compiti e i comprensori di bacino idrografico ed è stata sottoscritta dai consigliere Rosa D'Amelio, Mario Casillo, Umberto Del Basso De Caro e Nicola Caputo.

Le modifiche apportate mediante il riordino prevedono, si legge in una nota, anche "la rimodulazione dei comprensori di bonifica, la fusione dei consorzi esistenti, il contenimento della spesa, l'individuazione di specifiche modalità di concorso dei privati alle spese di bonifica ed una più trasparente gestione delle procedure di selezione del personale a seguito del riconoscimento dei consorzi come soggetti di diritto pubblico ai sensi dell'art. 863 c.c".

Infine, non da ultimo, la proposta di legge Pica, prosegue la nota, "prevede che in ogni comprensorio di bonifica non può essere costituito più di un consorzio di bonifica; più comprensori di bonifica, viceversa, possono essere gestiti in forma unitaria da un unico consorzio di bonifica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento