Statale 166, Edoardo Cosenza: "Mai sottovalutato il rischio idrogeologico"

L'assessore regionale alla protezione civile torna sulla questione della frana verificatasi sulla statale 166 degli Alburni, nel comune di San Rufo. Ieri la critica del consigliere regionale Pica

"Il rischio idrogeologico sulla statale 166 è noto all'assessorato tanto é che nell'accordo di programma quadro sottoscritto mesi fa con il ministero dell'Ambiente sono previsti circa 3 milioni di Euro per la messa in sicurezza del costone. Ma una problematica tanto grave non può certo risolversi con azioni tampone, servono azioni radicali" non si è fatta attendere la replica dell'assessore regionale ai lavori pubblici e alla protezione civile Edoardo Cosenza in merito alla caduta di materiale lungo la statale 166 degli Alburni, in corrispondenza del comune di San Rufo, verificatasi nei giorni scorsi e dalla quale si è salvato per caso un ragazzo di Roscigno.

Il consigliere regionale del partito democratico Donato Pica, nella giornata di ieri, aveva espresso forti critiche nei confronti dell'assessore regionale Cosenza, che in precedenza aveva dichiarato, sulla base dei rilievi del Genio Civile di Salerno, che "non sarà necessario alcun intervento ulteriore e straordinario di messa in sicurezza sulla statale 166 degli Alburni".

Quindi, la precisazione dopo le critiche di Pica: "Non abbiamo mai messo in discussione - ha spiegato Cosenza - la delicatezza della situazione e l'incidente non è mai stato sottovalutato, ma la relazione del Dirigente del Genio civile di Salerno evidenzia che la strada si può riaprire con lavori molto semplici. Un conto, cioé, è la riapertura della statale, un altro l'intervento complessivo che riguarda il dissesto idrogeologico in zona e nelle molte altre aree a rischio della Campania. Un fenomeno aggravato ancor più dai numerosi incendi estivi, spesso dolosi, sui quali è necessaria una adeguata vigilanza da parte delle autorità. Mi auguro - ha aggiunto l'assessore Cosenza - che tutti i politici campani, indipendentemente dal colore politico, si battano per evitare il taglio al finanziamento dell'accordo di programma per la difesa suolo, conseguente alla manovra finanziaria".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento