Salerno Mobilità, lascia Giordano: al suo posto arriva Camillo Amodio

L'amministratore uscente: "Desidero ringraziare chi mi ha affidato e poi rinnovato tale importante incarico in una delle aziende partecipate storiche del Comune, a partire, nel 2010, dall’allora sindaco De Luca fino all’attuale Napoli"

Camillo Amodio

Dopo nove anni di attività Massimiliano Giordano lascia la guida della società municipalizzata di “Salerno Mobilità”. Al suo posto subentrerà l’ex consigliere comunale di centrosinistra Camillo Amodio.

Il congedo di Giordano:

“Questi nove anni a Salerno Mobilità hanno costituito un’esperienza davvero intensa e appagante, che mi ha consentito una grande maturazione personale e professionale, tecnica ed emotiva. Desidero pertanto ringraziare chi mi ha affidato e poi rinnovato tale importante incarico in una delle aziende partecipate storiche del Comune di Salerno, a partire, nel 2010, dall’allora sindaco Vincenzo De Luca fino all’attuale Vincenzo Napoli. Saluto con profondo e sentito affetto tutti i dipendenti e i collaboratori con i quali, a vario titolo, ho avuto modo di lavorare e confrontarmi ogni giorno, anche duramente, per affrontare le tante problematiche di un settore difficile come quello della mobilità. Un sincero in bocca al lupo al nuovo amministratore per l’esperienza amministrativa e umana che si accinge ad affrontare e che senz’altro saprà condurre con efficienza ed equilibrio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Incidente al casello sull'A3, carambola tra due auto: grave un 23enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento