Strada provinciale che collega Laviano a Muro Lucano: "fiato sul collo" di Santoro

Santoro: “Diamo un segnale concreto ad intere comunità dell’ Alto Sele che ormai avevano perso la speranza. Con il nostro fiato sul collo abbiamo ottenuto interventi di riasfaltatura e manutenzioni attese da decenni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il consigliere provinciale Dante Santoro aveva lanciato la sua nota operazione “fiato sul collo” per la strada provinciale che collega Laviano a Muro Lucano e dopo poche settimane risolve un problema di viabilità che andava avanti da decenni. Il consigliere Dante Santoro accompagnato dal vicesindaco di Laviano Alessandro Piserchia ha effettuato il sopralluogo per verificare l’effetto degli interventi sul manto stradale:

“Diamo un segnale concreto ad intere comunità dell’ Alto Sele che ormai avevano perso la speranza. Con il nostro fiato sul collo abbiamo ottenuto interventi di riasfaltatura e manutenzioni attese da decenni.  Continueremo a chiedere rispetto e dignità per questi territori che da troppi anni sono ostaggio della malapolitica e della strafottenza di chi governa Provincia e Regione”
 

Torna su
SalernoToday è in caricamento