Svincolo Angri-Scafati, Cirielli scrive alla De Micheli: "Chiarisca i ritardi e sblocchi il cantiere"

Il deputato di Fratelli d'Italia interviene su sollecitazione del sindaco Cristoforo Salvati, il quale si sta interessando della questione e che, nei giorni scorsi, ha inviato una nota in merito ai vertici dell’Anas

Edmondo Cirielli

“Presenterò un’interrogazione parlamentare al ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli per sapere perchè non sono stati ancora completati i lavori dello svincolo di Angri previsti lungo la Strada Statale 268 “del Vesuvio”. Lo annuncia il Questore della Camera e parlamentare salernitano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli, su sollecitazione del sindaco di Scafati Cristoforo Salvati, il quale si sta interessando della questione e che, nei giorni scorsi, ha inviato una nota in merito ai vertici dell’Anas.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polemica

Per l'esponente del partito di Giorgia Meloni "è davvero inaccettabile come, a distanza di sette mesi dall’apertura dei primi due km, tra la località Bagni di Scafati e via Ortalonga di Angri, il cantiere non sia stato ancora completato con l’attivazione della stazione di esanzione di Angri prevista per l’estate del 2019. L’apertura di tale svincolo contribuirebbe a favorire un significativo decongestionamento del traffico pesante sia per il territorio di Scafati, che per quello di Angri. Per questo, anche a seguito delle criticità emerse durante la fase dei monitoraggi in tutta Italia  richiesti dal Ministero a seguito del crollo del Ponte Morandi, chiedo al ministro De Micheli di conoscere i motivi dei ritardi riguardanti la conclusione dei lavori che risalgono al periodo in cui, alla guida del Ministero, vi era il suo predecessore ed ora alleato di governo Danilo Toninelli distintosi, nell’ultimo anno e mezzo, per inadeguatezza e incompetenza in materia di infrastrutture. La verità che per un anno i 5 Stelle hanno bloccato tutto e ora l’Italia deve ripartire” conclude Cirielli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento