Trivellazioni, Cirielli contro il M5S: "Vuole svendere il Vallo di Diano"

La commissione Via (valutazione impatto ambientale) del ministero ha dato parere favorevole alle richieste della Shell di effettuare trivellazioni nelle aree di Monte Cavalo, tra la Campania e la Basilicata

Cirielli

“Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa e i Cinque Stelle vogliono svendere il territorio salernitano alle compagnie petrolifere”.  A denunciarlo è il questore della Camera dei Deputati Edmondo Cirielli che fa sapere che la commissione Via (valutazione impatto ambientale) del ministero ha dato parere favorevole alle richieste della Shell di effettuare trivellazioni nelle aree di Monte Cavalo, nel vallo di Diano, tra la Campania e la Basilicata.

La polemica

Per questo l’esponente di Fratelli d’Italia annuncia un’interrogazione parlamentare al ministro del Governo Conte e si domanda: “Non erano loro quelli che si battevano contro le trivellazioni? In difesa del territorio? Una volta al governo, stanno, invece, svelando il vero volto. Distruggendo una delle più belle aree della Campania in nome degli interessi dei gruppi petroliferi. Cittadini e comitati del Vallo di Diano, che giustamente si sentono traditi del M5S, meritano tutta la mia solidarietà ma soprattutto l’impegno a sostenere in Parlamento le loro ragioni contro l’ennesimo scempio ai danni della nostra terra” conclude Cirielli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento