Caos viabilità, Santoro lancia il "Piano Costiera": l'appello alle istituzioni

Il consigliere provinciale: "Ho chiesto all' Anas di ripristinare il divieto di transito degli autobus superiori agli 8 metri"

Il consigliere provinciale Dante Santoro attiva la sua operazione "fiato sul collo" sulla situazione drammatica del traffico in Costiera Amalfitana e presenta il Piano Costiera rivolto ad Anas, Provincia e Regione: "Deve finire l'era delle chiacchiere, servono interventi concreti da parte delle istituzioni dormienti. Ho chiesto all' Anas di ripristinare il divieto di transito degli autobus superiori agli 8 metri, inoltre stiamo suonando la sveglia al governatore della Regione ed al presidente della Provincia chiedendo di intensificare le corse via mare, urgono nuove corse pomeridiane e serali è inaccettabile che dalle 16 in poi non giri più un aliscafo a mare. Da domani sarò in sopralluogo nei luoghi del disagio, mi confronterò con cittadini, associazioni ed amministratori locali della Costiera, porteremo avanti questa battaglia per tutelare il diritto alla vivibilità violato per migliaia di cittadini e per preservare quest' immenso patrimonio del nostro territorio". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento