Sanità, la Cgil incontra i vertici del Ruggi

Dopo ampia discussione, il Direttore Generale si è impegnato sui punti evidenziati nel precedente comunicato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

In data 14 maggio una delegazione della CGIL (RSU/RSA), unitamente al Segretario Provinciale, è stata ricevuta dal Direttore Generale in prosecuzione dell’incontro avuto con il Direttore Amm.vo il 2 maggio scorso. Dopo ampia discussione, il Direttore Generale si è impegnato sui punti evidenziati nel precedente comunicato:  Istituire un tavolo tecnico per rendere più agevole l’attribuzione delle fasce;  Impegno per le assunzioni, urgenti, cosi come già comunicato dal Commissario straordinario;  Pagamento progetto 2017, con la mensilità di maggio/2018;  Risoluzione della carenza di personale, in particolar modo nelle UU.OO. Trasfusionale e Broncologia, cosi come evidenziato anche per il Dipartimento Emergenza-Urgenza – Cardiochirurgia;  Risoluzione immediata delle priorità nei Presidi annessi ( P.S. di Mercato S. Severino – Riabilitazione al Da Procida – Lab. Analisi a Castiglione – P.S. e Rianimazione a Cava;  Per quanto riguarda la nuova Ditta per la Gestione degli Impianti Idro-termo Sanitari, il Direttore Generale ha comunicato che per il momento non ci sarà nessuna modifica dell’orario di lavoro. A breve verrà convocata una riunione con le OO.SS. per definire l’organizzazione del lavoro;  Per il problema contributi, il Direttore Amm.vo, ci ha assicurato che i contributi sono stati tutti realmente versati, c’è solo un problema di caricamento dei dati e per questo ha instituito un gruppo di lavoro per il controllo dei dati mancanti all'INPS e quindi farli caricare in procedura.

Torna su
SalernoToday è in caricamento