L'istituto "Marconi" di Nocera Inferiore sbarca al Global Junior Challenge

La delegazione degli alunni era formata da Pasquale Nocera, Pio Armenante, Daniele Viscardi, Giusy Longobardi, Gianluca Canzolino, Federico Picariello, Gennaro Russo e Simone Della Porta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Nei giorni 25-26-27 ottobre l'istituto "Marconi" di Nocera Inferiore ha partecipato a Roma all’ottava edizione del concorso internazionale di eccellenza Global Junior Challenge che valorizza e emette in rete le migliori soluzioni formative con l’uso di tecnologie per la cooperazione negli scambi interculturali. L’evento, in un primo momento previsto anche presso la sede di Napoli di Città della Scienza, ha visto la partecipazione di una nutrita delegazione dei nostri allievi (Pasquale Nocera, Pio Armenante, Daniele Viscardi, Giusy Longobardi, Gianluca Canzolino, Federico Picariello, Gennaro Russo e Simone Della Porta), ai concorsi per i progetti più innovativi delle scuole italiane e all’hackathon (maratona digitale) per il progetto “Make Learn Share Europe” tenutosi presso il museo civico zoologico di Roma e presso la sede di Fondazione Mondo digitale, organizzatrice dell’evento in condivisione con Roma Capitale. Ancora una volta abbiamo ottenuto ottimi risultati risultando vincitori dell’hackathon con la partecipazione del nostro “ambasciatore digitale” Pasquale Nocera che, col supporto del docente tutor, ha coordinato un team composto da studenti spagnoli, inglesi, svedesi e lettoni, riportando il primo premio nella categoria sviluppando in 8 ore un progetto denominato “Presence box“ (box di individuazione di presenza fisica al terminale in connessione), risultato questo sancito da una giuria internazionale composta dai docenti accompagnatori di tutti i partecipanti.

I più letti
Torna su
SalernoToday è in caricamento