Certificati taroccati per passare di ruolo: nei guai due docenti salernitane

I titoli recavano i nomi di università campane e non avevano alcuna validità. Sotto la lente d'ingrandimento dell'Ufficio Scolastico Regione sono finite, complessivamente, dieci insegnanti

Vi sono anche due docenti salernitane, tra le dieci campane, finite nel mirino dell’ufficio scolastico regionale per aver taroccato i propri titoli con l’obiettivo di passare di ruolo.

Le indagini

Le professoresse in questione - riporta Il Mattino - avevano esibito un certificato di abilitazione per l’insegnamento sul sostegno agli allievi disabili, ma gli accertamenti condotti nelle ultime settimane hanno constatato che il titolo era contraffatto. I titoli recavano i nomi di università campane e non avevano alcuna validità.  Ma in che modo sarebbe stati modificati? Con uno scanner o tramite un programma di scrittura e foto del computer. Le indagini fanno riferimento agli ultimi concorsi a cattedra regionali, soprattutto quello tenutosi nel 2016. Ma, a quanto si apprende, i docenti scoperti dall’Ufficio scolastico campano sono stati individuati per l’assunzione anche dalle graduatorie ad esaurimento provinciali di Napoli e Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento