Ad Amalfi "chef's collection" con le stelle del food campano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

NH Collection Grand Hotel Convento di Amalfi e
Chef Natale Giunta presentano “Chef’s Collection”,
ultimo appuntamento del calendario gastronomico Amalfi Food Lab 2019

• Sabato 16 novembre alle ore 20.00 una cena degustazione con cooking show di alcuni tra i più rinomati chef e maestri pasticceri campani, riuniti insieme per la prima volta in un’esclusiva serata gourmet.

NH Collection Grand Hotel Convento di Amalfi organizza sabato 16 novembre l’evento “Chef’s Collection”, ultimo appuntamento di Amalfi Food Lab, il ricco calendario di eventi enogastronomici in programma per tutto il 2019 presso l’hotel. In questa occasione, chef Natale Giunta sarà
protagonista insieme al resident chef Claudio Lanuto di un interessante percorso di cucina gourmet live con la partecipazione di alcuni dei più rappresentativi chef campani.
La serata - aperta al pubblico e su prenotazione –
sarà una cena degustazione di 7 portate con
cooking show.

Un evento unico in una delle location più suggestive
della costiera amalfitana, un appuntamento
imperdibile per conoscere questi straordinari chef che,
insieme a Natale Giunta e al Resident chef Claudio
Lanuto, daranno vita ad uno spettacolo di cucina
gourmet in diretta e ad un susseguirsi di emozioni di
gusto e sapore, portata dopo portata.


GLI CHEF PRESENTI

NATALE GIUNTA - Chef consulente del “Ristorante Dei Cappuccini” dell’NH Collection Grand Hotel Convento
di Amalfi, volto televisivo tra i più noti ed amati dal pubblico de “La Prova del Cuoco”. Il vulcanico chef ha
portato ad Amalfi il suo carisma e la sua solarità declinandoli in piatti dal mood mediterraneo. Da sempre
portavoce di uno stile di cucina semplice ma innovativo, il menù proposto da Giunta al “Ristorante Dei
Cappuccini”, non stravolge mai la materia prima ma ne traduce l'essenza in emozioni di gusto.
CLAUDIO LANUTO – Resident chef del “Ristorante Dei Cappuccini”, ha saputo creare un connubio intrigante
tra due cucine dal carattere forte deciso come quella campana e quella siciliana portata da Natale Giunta. Il
risultato che lo chef Lanuto ha ottenuto nel menù proposto è la sintesi equilibrata ed armoniosa di due territori
ricchi di spunti e sapori dei quali ha saputo enfatizzare le note più caratteristiche.
GIUSEPPE MANCINO** – Ristorante Il Piccolo Principe, Grand Hotel Principe di Piemonte Viareggio.
Originario di Sarno, lo chef Mancino ha portato in giro per il mondo la sua cucina e quella della tradizione
campana, ottenendo i più importanti riconoscimenti internazionali, fino alla consacrazione nel panorama
dell’alta ristorazione gourmet con le 2 stelle Michelin. Da 15 anni lo chef dirige il Ristorante Gourmet Il Piccolo
Principe all’interno del lussuoso Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio, un simbolo liberty della Versilia,
che grazie anche alla sua cucina è divenuto una meta di destinazione per chi vuole vivere un’esperienza
gourmet di altissimo livello.
CRESCENZO SCOTTI – Da Ischia al gota dell’alta ristorazione in un percorso sempre in crescita che lo ha
visto passare anche per il tristellato Alajmo, fino ad arrivare alle isole Eolie dove ha attenuto la sua prima stella
Michelin. Oggi è l’executive chef di Borgo Sant’Andrea Amalfi, un progetto di ospitalità dove la cucina di
Crescenzo è al centro di un concetto più ampio di accoglienza.
EMANUELE MAZZELLA – Ischitano ma con una lunga esperienza fuori dalla sua isola che lo ha visto
collaborare con i nomi più importanti della ristorazione gourmet tra i quali Norbert Niederkofler. In Umbria da
alcuni anni, ha ottenuto la sua prima stella Michelin. Oggi dirige ad Assisi EAT - uno dei ristoranti più importanti
ed apprezzati del territorio, situato all’interno del prestigioso ed esclusivo Nun Assisi Relais & Spa Museum.
Una location unica al mondo ricavata dagli scavi di un anfiteatro romano, nella parte alta di Assisi.
ALESSANDRO TORMOLINO – Sensi Restaurant – Amalfi. Da Vissani a Iaccarino, da Colagreco a Locatelli,
Tormolino vanta una lunga esperienza con i nomi più importanti della ristorazione. Oggi è l’executive chef del
Sensi Restaurant di Amalfi dove propone una sua personale cucina a metà strada tra l’innovazione e la
tradizione.
PASQUALE RINALDO – Ristorante D’Amore, Capri. Da “La Prova del Cuoco” dove gli hanno attribuito il titolo
di Cupido dei fornelli, ad uno dei ristoranti più noti dell’isola di Capri. Pasquale Rinaldo. giovane chef campano
ma con tanta esperienza alle spalle, oggi firma anche il primo Panettone di Capri, un panettone estivo con
albicocche che presenterà per l’occasione alla serata Chef’s Collection.
ANDREA E NICOLA PANSA – Storica Pasticceria Pansa, Amalfi. Una tradizione dolciaria di famiglia che ha
sempre dato valore al territorio della Costiera e ai suoi prodotti. Un'eccellenza riconosciuta a livello
internazionale, consacrata con la Stella del World Pastry Stars 2019, che concluderà questa serata gourmet
con una delle loro ultime creazioni: la torta 16 Miglia.


Sette chef e due maestri pasticceri riuniti insieme per un percorso multisensoriale che permetterà agli ospiti dell’NH Collection Grand Hotel Convento di Amalfi di osservare da vicino la creazione di piatti straordinari che verranno così raccontati e spiegati direttamente dai loro ideatori. Una serata in linea con tutta la filosofia dell’NH Collection Grand Hotel Convento di Amalfi, dove il concetto di eccellenza non è mai separato da quello di territorialità, proprio come la proposta gourmet firmata da Natale Giunta che, pur guardando all’innovazione e alla sperimentazione culinaria, non dimentica mai l’impronta del sud Italia.


La cena degustazione sarà accompagnata da una selezione di vini a cura di ÔMINA ROMANA.


Evento su prenotazione – Info & Contatti:
NH Collection Grand Hotel Convento Di Amalfi
Via Annunziatella, 46 | 84011 Amalfi ( Sa ) | ITALY
T. + 089 8736 711
nhcollectionghconventodiamalfi@nh-hotels.com
Per maggiori informazioni: www.nh-hotels.it

Torna su
SalernoToday è in caricamento