Controne celebra l'arte di strada con la prima edizione di "Incontro'n'art"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si è inaugurata ieri la prima edizione della manifestazione "InContro'n'art-Festival Arte di Strada" e si protrarrà per tutta la giornata di oggi, fino a tarda sera, i giovani neo-eletti dell'Amministrazione Comunale di Controne, tra cui Mariella Chiumento, Vicesindaco, hanno pensato bene di organizzare, in collaborazione con un'associazione di Postiglione, organizzatrice della manifestazione "Dubstone", un evento atto a rilanciare l'arte di strada incentivandone il ruolo di aggregazione e l'opportunità di rivitalizzare e riqualificare i borghi e il centro storico di Controne.
L'obiettivo è quello di offrire al pubblico uno spettacolo di intrattenimento unico ed originale creando una atmosfera fiabesca e surreale intorno al concetto di - arte di strada -
"Chi dunque sceglie di diventare artista di strada è mosso da passione e dedizione totale per il proprio lavoro, un mestiere che va vissuto in prima persona e comporta grandi rinunce, ferrea disciplina e molto talento. Eppure, a differenza che nel resto d'Europa, le città italiane sembrano voler fare di tutto per tenere lontani questi spettacoli vissuti quasi sempre come un problema di ordine pubblico" hanno afermato gli organizzatori.
Controne diventa, dunque, per due giorni la casa degli artisti di strada, immersa in un paesaggio idilliaco avvolta in un'atmosfera surreale, quasi magica, in un ambiente ricco di storia, tradizioni culturali e gastronomiche.
Tutte le informazioni a riguardo le potrete trovare sul web e sui Social Network più noti digitando "Incontro'n'art".

Torna su
SalernoToday è in caricamento