La Storica Pasticceria Pansa di Amalfi insignita con la stella "World Pastry Stars"

Dopo Sal De Riso, insignito nel 2016 con la stella WPS, quest'anno il riconoscimento è andato alla Storica Pasticceria Pansa che, da cinque generazioni, tramanda i sapori e i saperi di una tradizione dolciaria, quella amalfitana

Andrea e Nicola Pansa

Grande riconoscimento per la Storica Pasticceria Pansa di Amalfi che è stata insignita con la stella del World Pastry Stars. Il prossimo 21 maggio, a Milano, i fratelli Andrea e Nicola Pansa illustreranno la storia della loro famiglia davanti alla prestigiosa platea del WPS.

World Pastry Stars 2019

Dopo Sal De Riso, insignito nel 2016 con la stella WPS, quest'anno il riconoscimento è andato alla Storica Pasticceria Pansa che, da cinque generazioni, tramanda i sapori e i saperi di una tradizione dolciaria, quella amalfitana. Tra i relatori del prestigioso World Pastry Stars 2019 ci sono Iginio Massari, Sadaharu Aoki, Stéphanie Aubriot, Olivier Bajard, Gino Fabbri, Pierre Hermé, Gabriel Paillasson, Andrea e Nicola Pansa, Alfonso Pepe, Giancarlo Perbellini e Enric Rovira. Il tema di quest'anno ha come filo conduttore la creatività e l'innovazione in pasticceria.

La Storica Pasticceria Pansa

"Rinnovare la tradizione. Un storia lunga cinque generazioni: evoluzioni, trasformazioni e cambiamenti, senza mai perdere il profondo legame con il territorio": è con questo intervento che i fratelli Andrea e Nicola Pansa racconteranno l’iter storico della loro attività nella due giorni dedicata all’unico evento internazionale che riunisce in Italia tutti i pasticceri più influenti al mondo. Una storia familiare che inizia nel 1830 quando Andrea Pansa decide di dar vita ad un piccolo laboratorio artigianale nel cuore pulsante di Amalfi, in Piazza Duomo: quello che nelle sue aspettative avrebbe dovuto essere solo un luogo dove poter assaggiare i prodotti tipici della pasticceria locale, nel corso degli anni ha assunto i contorni sempre più definiti di una vera e propria fucina di esperienze e sapori che, pur mantenendo ben saldo il legame con il passato, ha saputo esprimere la ricca tradizione dolciaria amalfitana puntando sull’utilizzo di materie prime esclusive e di altissima qualità. Locale Storico d’Italia dal 2001, frequentato in passato da personaggi del calibro di Ibsen, Wagner, Longfellow e Quasimodo, entrando nella Pasticceria Pansa si ha come l’impressione per un momento di aver compiuto un salto nel passato: un’elegante facciata in marmo chiaro di inizio Novecento introduce in un ambiente ampio con volte a crociera, specchi dorati, vetrine e arredi d’epoca. E’ in questo contesto di tradizione che prende forma la storia di una realtà aziendale familiare fortemente radicata al territorio costiero, diventandone espressione attraverso la preparazione di dolci che non solo ne riflettono l’identità ma che valorizzano i prodotti di nicchia di questi luoghi. Il limone, ad esempio, simbolo caratterizzante della Costa d’Amalfi, coltivato nella tenuta di famiglia di Villa Paradiso e che, una volta raccolto e giunto in laboratorio, viene trasformato in scorzette candite, biscotti, torte e delizie. Ma anche la nocciola di Giffoni IGP, la noce di Sorrento IGP, il fico bianco del Cilento DOP e le fragoline del Vallo di Diano trovano degno spazio nella produzione artigianale della Pasticceria Pansa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Soldi in cambio del documento d'identità, finisce in carcere un dipendente comunale

  • Cronaca

    A spasso con l'eroina sullo scooter: arrestati due giovani spacciatori a Salerno

  • Cronaca

    Cava de' Tirreni: fermati 2 ladri di auto, attrezzi da scasso anche negli slip

  • Cronaca

    Cane semina il panico in via Carmine, la denuncia: "I vigili non sono intervenuti per aiutarci"

I più letti della settimana

  • Cilento, avvistato pesce-killer nel mare di Palinuro

  • Tromba d'aria in Costiera: caos tra Maiori e Ravello

  • Eboli, annullato il concerto di Raf e Tozzi: ecco come ottenere il rimborso

  • Masso si stacca dal costone e colpisce un'auto: conducente in ospedale

  • Furto in una casa di Giovi, vittime narcotizzate e derubate di notte

Torna su
SalernoToday è in caricamento