Cani al parco del Mercatello, i proprietari: "Mai sporcata l'area"

Espedito Festa: "L'area di sgambamento è frequentata da animali piuttosto aggressivi, per cui, per tutelare i nostri, ci siamo spostati nel parco, muniti di secchio e palette"

Su tutte le furie, i proprietari dei cani residenti nella zona orientale, dopo la segnalazione di un nostro lettore che, con tanto di video, ci mostrò il raduno degli amici di zampa in una zona del Parco del Mercatello non dedicata ad animali, a due passi dall'area di sgambamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La precisazione

"E' vero che ci riuniamo all'interno del parco del Mercatello, non nell'area realizzata per i cani - spiega Espedito Festa, tra i proprietari di animali chiamati in causa - Ma è altrettanto vero che lo facciamo per una ragione specifica: l'area di sgambamento è frequentata da animali piuttosto aggressivi, per cui, per tutelare i nostri, ci siamo spostati nel parco, muniti di secchio e palette, per non sporcare la zona e senza mai smettere di sorvegliare i nostri cani", ha precisato Festa. Smentito dunque, il mancato senso di civilità di cui erano stati accusati i proprietari dei Fido dopo la segnalazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento