Degrado e rifiuti al centro storico di Salerno, una lettrice: "Ho trovato insetti sul bucato"

"Ieri ho ritirato il bucato steso ed ho trovato degli insetti che sembravano pulci (saltavano). Il mio palazzo affaccia anche sulla piazza del mercato", scrive la nostra lettrice

I rifiuti

"Sono mesi che segnalo ai vigili cumuli di spazzatura con cui siamo costretti a convivere purtroppo, ma il mio interlocutore sembra essere un muro di gomma: la situazione per noi abitanti è insostenibile". Lo scrive una nostra lettrice residente in via Fiore, nel centro storico  di Salerno.

L'allarme

"Ieri ho ritirato il bucato steso ed ho trovato degli insetti che sembravano pulci (saltavano). Il mio palazzo affaccia anche sulla piazza del mercato: segnaliamo continuamente ai vigili il degrado e la prepotenza di chi ha attività e non rispetta le regole. Abbiamo cani e bambini che sono maggiormente.esposti: il Comune prenda urgenti provvedimenti", ha concluso la nostra lettrice, auspicando la ripulitura della zona e maggiori controlli per il ripristino di condizioni igienico-sanitarie dignitose nel quartiere.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fonderie Pisano, la Regione dispone l'interruzione dell'attività produttiva

  • Cronaca

    Maltempo a Salerno e provincia: prorogata l'allerta meteo

  • Cronaca

    Controlli in bar, pasticcerie e strutture ricettive: sequestri e sanzioni in tutta la provincia

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda si ribalta a Campagna: muore ragazzo di 19 anni

I più letti della settimana

  • Si spara il giorno della laurea: studente perde un occhio, il mistero della tesi

  • Incidente a Salerno, malore alla guida: muore 60enne

  • Tenta il suicidio il giorno della sua laurea: 26enne in coma al "Ruggi"

  • Dramma a Salerno, donna muore per un malore vicino al mercato

  • Tenta di uccidersi nel giorno della sua laurea: salvo per miracolo

  • Dramma ad Eboli, malore in parafarmacia: muore 37enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento