← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Denuncia disservizio trasporto pubblico a Salerno

Mi rivolgo al Vostro servizio per denunciare l'increscioso episodio occorso a circa 70 turisti che dalla stazione dello stadio Arechi si dirigevano al centro della città, per le famose luminarie che da qualche anno sono un vanto per tutta la nostra Regione.

Siamo stati praticamente presi in giro da addetti dell'azienda Salerno Mobilità che, nell'apposito gabbiotto all'interno della Stazione Arechi, ci hanno garantito, ribadito e confermato che il servizio di trasporto da e per il centro città sarebbe continuato fino alle 2 di notte. La circostanza più vergognosa si è verificata alla stazione di Salerno centro quando, alle ore 22.09, una cinquantina di turisti, ognuno dei quali aveva avuto indicazioni orarie diverse dagli addetti della sopracitata Azienda, si apprestava a salire sul treno venendo respinta dall'autista che riteneva concluso il proprio servizio, come da ordini superiori. Il miserabile episodio è proseguito con la presenza in scena di altri personaggi più o meno in cerca d'autore: un addetto delle Ferrovie dello Stato e due intendenti della Polizia: tutti pienamente consapevoli del fatto che non c'era niente da capire e niente da fare. Il gruppo di persone, già nutrito di partenza, è ovviamente aumentato col passare dei minuti (siamo stati in stazione circa 45 minuti attendendo indicazioni e prodigi dall'Alto) dato che tutti sapevano che il servizio sarebbe proseguito tranquillamente e fino a tarda notte, come indicato precedentemente. Intanto, alla luce poco artistica dei lampioni, scoprivamo che sulle precise brochure fornite dall'Info Point di piazza Portanova è espressamente comunicato che (udite, udite!) "le corse straordinarie della Metropolitana e le Navette saranno disponibili nei giorni…30 Dicembre". Siamo onesti, è possibile che improvvisamente una settantina di persone sia stata colta da gravi perdite di memoria collettiva, come risucchiati da un buco nero esistenziale ed artistico? Surreale, è vero, ma non artistico! Hanno generato mostri, non sogni! Avrebbero dovuto garantire un servizio in giornate campali, e non ci sono riusciti: alle Ferrovie davano la colpa alla Salerno Mobilità, questi daranno la colpa alle Ferrovie, oppure alla tipografia della brochure, oppure alla crisi, oppure agli anziani ed ai bambini che piangevano e volevano capire. Ai noi interessa poco della colpa: la figuraccia resta tale e non possiamo dimenticare ciò che è accaduto!

L'insulto, comunque, proseguiva solenne: siamo stati portati fuori dalla stazione ad attendere il pullman delle 23.05 nel quale, finalmente, siamo stati stipati senza alcun ritegno dei bambini e delle persone anziane che, ovviamente, erano venute ad ammirare le luci della città.

Ultima tappa: lasciati dall'autista del pullman all'esterno dello stadio Arechi, in via Allende, con lo specifico chiarimento che il servizio era stato "offerto" da parte sua agli amici delle Ferrovie, ai quali "aveva fatto un favore".

Morale della favola: a tenere troppo in alto gli occhi, alla ricerca poetica dello sfavillio delle luci, si affonda, si inciampa e si dimentica che la realtà è proprio questa.

Senza luci e senza artisti, solo un branco senza arte né parte di stupiti turisti.

Ho fatto una rima: è artistica, vero?

Grazie per la vostra attenzione.

Cordiali saluti.

Gianni Luca Coppola, San Vitaliano (NA)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
SalernoToday è in caricamento