← Tutte le segnalazioni

Altro

Possibile inquinamento/disastro ambientale causato da lavori prolungamento Trincerone

via Nizza · Stadio Vestuti

Questa mia per segnalarvi un possibile inquinamento da amianto causato dai lavori, attualmente in corso, per il prolungamento della copertura del trincerone ferroviario in Salerno.

Da circa due settimane operai sono intenti ad effettuare lavori di taglio della preesistente copertura della galleria ferroviaria senza approntare alcun tipo di protezione o confinamento dell'area di cantiere.

Il materiale una volta rimosso viene stoccato e protetto da teli di plastica previo spruzzo di quello che sembra essere poliuretano...se non ci fosse amianto sarebbe inutile oltre che antieconomico fare ciò.

Ho segnalato, a mezzo pec, agli organi competenti ma nessuno si è degnato di rispondermi; vi copio/incollo il mio esposto/denuncia:

"Al Signor Sindaco Comune di Salerno

Al Signor Procuratore della Repubblica di Salerno

Al Comandante della Stazione Carabinieri di Salerno

Spett.le Polizia Municipale Salerno

Dirigente ad Interim

Ufficio Polizia Ambientale

Spett.le ARPAC

Dipartimento Provinciale di Salerno

Spett.le ASL Salerno

Igiene e Sanità Pubblica

Servizio di Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro

Salerno 7 novembre 2014

Il sottoscritto ing. Carlo Cimmino con la presente intende denunciare agli organi competenti un possibile inquinamento ambientale causato dal cantiere edile per il prolungamento della copertura del trincerone ferroviario in Salerno all'incrocio tra via Diaz e via Nizza.

Da circa una settimana, per lo più nelle ore serali, gli operai sono intenti ad effettuare lavori di taglio del presistente solaio di copertura della galleria ferroviaria causando immissioni nell'aria di fumi e polveri idonei a molestare, offendere e imbrattare le persone come consta per verifica personale.

Gli addetti sono muniti di tute e maschere protettive e gli elementi rimossi vengono prontamente incapsulati e allontanati dall'area di cantiere; questo mi induce a pensare che ci siano, quasi sicuramente, materiali pericolosi quale amianto.

In tal caso l'aria del cantiere ove sono in atto tali lavorazioni dovrebbe essere munita di ogni accorgimento per evitare lo spargimento di polveri dannose ossia adeguata confinazione dell'ambito.

Tanto può essere agevolmente accertato con sopralluogo nel cantiere in questione.

Pertanto il sottoscritto chiede un immediato intervento di verifica e qualora le lavorazioni suddette risultassero comunque regolarmente autorizzate, si evidenzia che la Suprema Corte ha più volte ribadito il concetto che opera contra legem anche una attività in regola con le autorizzazioni qualora provochi molestie eccedenti i normali limiti di tollerabilità.

A modesto avviso dello scrivente appare necessario verificare se quanto esposto possa essere di pregiudizio alla salute e all'ambiente.

Si confida in un cortese riscontro all'esito dei richiesti accertamenti.

Si ringrazia"

Credo che sia una vicenda che meriti tutta l'attenzione del caso.

Cordialmente

ing. Carlo Cimmino

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
SalernoToday è in caricamento