Rifiuti abbandonati sotto il portone, lettera al Commissario prefettizio

La discarica a cielo aperto è stata scoperta a Scafati, in via Grandi. L'amministratore del condominio ha denunciato tutto inoltrando fotografie anche al comando dei vigili urbani, ai carabinieri, all'Asl Salerno

"Abbandono illecito di rifiuti". Questa l'ipotesi di reato per la quale si procederà a danno di responsabili (ancora ignoti) che a Scafati, nella notte tra il 6 e il 7 gennaio, hanno trasformato l'ingresso del condominio Iride in discarica a cielo aperto. E' accaduto in via Grandi.

I fatti

L'amministratore del condominio ha denunciato tutto inoltrando fotografie anche al comando dei vigili urbani, ai carabinieri, all'Asl Salerno. Adesso è caccia ai colpevoli. L'amministratore ha chiesto di provvedere immediatamente alla rimozione della spazzatura "per evitare contagio epidermico, danno d'immagine alle attività commerciali ubicate al piano terra dell'edificio e altri danni suscettibili di valutazione economica".

La risposta

L'Acse, la SpA che gestisce il servizio d'igiene urbana a Scafati e che lo scorso novembre ha subito anche un furto, ha risposto all'amministratore, precisando che i propri addetti seguono un programma di raccolta rifiuti precostituito e che, in ogni caso "la condotta denunciata attraverso materiale fotografico configura certamente reato". L'Acse "distribuirà contenitori per la raccolta dell'organico a chi ne fosse sprovvisto e ne facesse richiesta; organizzerà per fine mese una riunione con tutti gli amministratori di condominio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento